Grammatica

TAG QUESTIONS – domande “in coda”

Le Tag Questions sono delle brevissime parti del discorso – sotto forma di domanda – che si aggiungono alla fine di una frase. Non sono domande vere e proprie (sono domande retoriche), e rappresentano una maniera di chiedere all’altra persona di fare un commento al fine di mantenere aperta la conversazione.

Guardiamo brevemente questo importante (ma semplice) aspetto grammaticale, così usato nella lingua inglese!

Le Tag Questions sono delle brevissime parti del discorso – sotto forma di domanda – che si aggiungono alla fine di una frase. Non sono domande vere e proprie (sono domande retoriche), e rappresentano una maniera di chiedere all’altra persona di fare un commento al fine di mantenere aperta la conversazione.

TAG QUESTIONS 

Le TAG QUESTIONS, o QUESTION TAGS, non sono altro che brevi domande retoriche che facciamo alla fine di una frase dichiarativa (o dichiarativa negativa) con cui riprendiamo il contenuto della nostra affermazione per ottenere una conferma positiva dal nostro interlocutore. Naturalmente si costruiscono secondo la regola standard di formazione delle domande.

In italiano possiamo tradurle con piccole domande retoriche come: Non è vero? Non è così? Giusto? Dico bene? Non credi? 

Esempi:

He can drive, can’t he? – Lui sa guidare, non è vero?
You live here, don’t you? – Tu vivi qui, non è così?
She doesn’t like fish, does she? – A lei non piace il pesce, giusto?

In questi esempi hai potuto vedere quanto la struttura sia semplice.

Le TAG QUESTIONS riprendono il contenuto della frase principale (affermativa o negativa) ma in ogni caso dovranno essere messe alla fine della frase, separate con una virgola dalla frase principale.

Regola di formazione:

Riprendi il verbo ausiliare della frase principale e trasformalo alla forma negativa se la frase principale è affermativa; trasformalo invece alla forma affermativa se la frase principale è negativa.

Aggiungi il pronome soggetto corrispondente al soggetto della frase principale.

You like me, don’t you? – Io ti piaccio, non è vero?
You don’t like me, do you? – Io non ti piaccio, è vero?

Attenzione alle forme irregolari dei verbi! Guarda questi esempi:

1) I am – aren’t I

I am late, aren’t I? – Sono in ritardo, non è così?

2) used to – didn’t …?

He used to be a musician, didn’t he? – Lui era un musicista, non è vero?

3) Imperativo – will/won’t you?

Don’t do this, will you? – Non fare questo, ok?
Stop complaining, won’t you? – Basta lamentarti, va bene?

Se nella frase si trovano:

SOMETHING/NOTHING/EVERYTHING/ANYTHING, allora dobbiamo usare il pronome soggetto IT all’interno della tag question.

Se invece nella frase troviamo: SOMEBODY/NOBODY/EVERYBODY/ANYBODY allora dobbiamo usare come pronome soggetto della tag question THEY.

Esempi:

Something happened to Mary, didn’t it? – È successo qualcosa a Mary, non è così?
Somebody stole your wallet, didn’t they? – Qualcuno ti ha rubato il portafoglio, non credi?

Click to comment

Leave a Reply

Az email címet nem tesszük közzé. A kötelező mezőket * karakterrel jelöljük.

Lezioni popolari

CONTATTI

I nostri uffici:

5-Minute English – 5-Minute Group (ufficio)
Kemp House, 152 City Road, London EC1V 2NX

5-Minuti d’Inglese – 5 Minute Group (casa editrice)
indirizzo: 95024 Acireale, Corso Savoia 158.
telefono: +39-344-1150-141
e-mail: nora@5minutidinglese.it

5 perc Angol – 5 Perc Csoport Kft. (ufficio, libreria)
indirizzo: 1136 Budapest, Hegedűs Gyula u.9.
telefono: +36-70-452-0472 (inglese)
                +36-70-452-0473 (inglese, italiano)
                +36-70-452-0473 (ungherese, inglese)
e-mail: magazin@5percangol.hu

Libreria:
indirizzo: 1136 Budapest, Hegedűs Gyula u.9.
orario d’apertura: lunedi-venerdi 09.00-18.00, sabato 10.00-14.00

Copyright © 2016 - 5Minuti d'Inglese - 5Minute Media Ltd.

To Top