Grammatica

2nd or unreal conditional – Il secondo periodo ipotetico

Vediamo assieme il secondo periodo ipotetico che, benché si applichi anch’esso al tempo presente come il primo periodo ipotetico, si riferisce ad una situazione irreale o immaginaria.

2nd Conditional – unreal/immaginary present

If I won the lottery I would buy you a big house. – Se vincessi alla lotteria ti comprerei una grande casa. 

In italiano, come vedete, lo possiamo tradurre usando un congiuntivo imperfetto (vincessi) nella frase introdotta da “if/se”, e un condizionale semplice nella frase principale (comprerei).

La differenza fondamentale rispetto al Conditional “1” o “zero” è che in questo la situazione non è reale, ma immaginaria, e le possibilità che accada realmente sono minime.




What would you do if you were stuck on desert island? I should buy some food and warm clothes if I found some money. If you ate less and took more exercises you could put on your pants!
Che cosa faresti se fossi bloccato su un’isola deserta? Dovrei comprare del cibo e dei vestiti caldi se trovassi dei soldi. Se tu mangiassi meno e facessi più esercizi potresti indossare i tuoi pantaloni!

Nessuno è rimasto realmente bloccato su di un’isola deserta, è solamente una ipotesi. Così com’è un’ipotesi la frase espressa dal povero senzatetto, che (purtroppo) può solo immaginare cosa farebbe se trovasse un po’ di soldi. Lo stesso per l’uomo in sovrappeso dell’ultima foto…. Che proprio non ha intenzione di mettersi a dieta e fare esercizi! J

In queste frasi osserviamo inoltre come nella frase principale (non quella introdotta da “if”) il verbo venga coniugato al Simple Past: 

If I spoke English …  – Se parlassi inglese …

If we had some free time … – Se avessimo un po’ di tempo libero …

If she worked harder … – Se lei lavorasse più duramente … 

Naturalmente questo vale anche in senso negativo, non solamente in senso affermativo: 

If she wasn’t so busy …  Se lei non fosse così occupata …

If my dog didn’t sleep on the bed … – Se il mio cane non dormisse sul letto …

If you didn’t watch TV all the time … – Se tu non guardassi la TV ogni momento … 

Ovviamente in questo caso dobbiamo usare la forma di negazione “didn’t” o la negazione del verbo “to be” nella maniera appropriata. Ora guardiamo più da vicino alcune varianti possibili del 2nd Conditinal. Vediamo queste tre possibili risposte alla domanda: “Cosa faresti se fossi bloccato su un’isola deserta?”.

What would you do if you were stuck on desert island?

– I should buy some food and warm clothes if I found some money.

– If you ate less and took more exercises, you could put on your pants!

– If you climbed up that tree you might fall off. 

Le quattro possibili varianti sono:

– would

– should

– could

– might 

Sono tutti possibili, anche se dobbiamo specificare che quello di gran lunga più utilizzato è “would”. Vediamo le differenze di significato

SHOULD

“Should”, ovvero “dovrei, dovresti ecc…” è un verbo modale e lo utilizziamo quando secondo noi, nel caso in cui l’ipotesi si verifichi, qualcuno “dovrebbe” fare qualcosa.

Ecco lo stesso esempio di prima:

I should buy some food and warm clothes if I found some money. – Dovrei comprare del cibo e dei vestiti caldi se trovassi dei soldi.

If you had some time, you should really watch this movie. – Se tu avessi un po’ di tempo dovresti davvero guardare questo film. 

In piccolo intermezzo… Avrete notato sicuramente che, anche guardando gli esempi precedenti, queste frasi sarebbero corrette anche usando il 1st Conditional.

Take a look: 

I should buy some food and warm clothes if I find some money. – Dovrei comprare del cibo e dei vestiti caldi se trovo dei soldi.

If you have some time, you should really watch this movie. – Se hai un po’ di tempo dovresti davvero guardare questo film.

Così possiamo formulare queste due frasi come un consiglio utilizzando il 1st Conditional, se la situazione lo richiede.

COULD

Con “could” vale esattamente tutto quanto detto prima, con la differenza che il valore di questo verbo modale corrisponde a “potrei, potresti…” e lo utilizziamo quindi non quando qualcuno dovrebbe, bensì quando potrebbe fare qualcosa.

If you bought my book, you could learn all the English grammar. – Se compri il mio libro potresti imparare tutta la grammatica inglese. 

WOULD

Questo è senza dubbio quello più utilizzato, ha un significato più neutro e lo utilizziamo per formare il tempo condizionale italiano.

I would have some coffee … Prenderei del caffè …

She would go on holiday … Lei andrebbe in vacanza …

We would take part in this course … Noi parteciperemmo a questo corso … 

L’altra frase del 2nd Conditional è invece quella introdotta da “if”. Ancora vi ricordiamo che è possibile invertire l’ordine delle due frasi del periodo ipotetico, ma è necessario porre una virgola i mezzo se la fra introdotta da “if” è la prima delle due.

Click to comment

Leave a Reply

Az email címet nem tesszük közzé. A kötelező mezőket * karakterrel jelöljük.

Lezioni popolari

CONTATTI

I nostri uffici:

5-Minute English – 5-Minute Group (ufficio)
Kemp House, 152 City Road, London EC1V 2NX

5-Minuti d’Inglese – 5 Minute Group (casa editrice)
indirizzo: 95024 Acireale, Corso Savoia 158.
telefono: +39-344-1150-141
e-mail: nora@5minutidinglese.it

5 perc Angol – 5 Perc Csoport Kft. (ufficio, libreria)
indirizzo: 1136 Budapest, Hegedűs Gyula u.9.
telefono: +36-70-452-0472 (inglese)
                +36-70-452-0473 (inglese, italiano)
                +36-70-452-0473 (ungherese, inglese)
e-mail: magazin@5percangol.hu

Libreria:
indirizzo: 1136 Budapest, Hegedűs Gyula u.9.
orario d’apertura: lunedi-venerdi 09.00-18.00, sabato 10.00-14.00

Copyright © 2016 - 5Minuti d'Inglese - 5Minute Media Ltd.

To Top